Giovedi scorso, 13 dicembre, lezione conclusiva del corso base d’arrampicata FASI alla Caos di Bollate, che ha visto me e Claudio al solito come istruttori, un gruppo molto positivo e motivato di apprendisti scalatori ed un foglio boulder diverso dal solito…

finale_caos_27

Come da tradizione, l’ultimo incontro dei dieci che proponiamo non e’ una lezione normale ma un vero e proprio contest, una gara di boulder dove Andrea, Davide, Elisa e Laura (Giuseppe ed Ilaria ahime assenti!) si sono sfidati davvero fino all’ultimo residuo di energia.

finale_caos_09

Dopo le dovute raccomandazioni degli istruttori di non esaurirsi subito, la prima parte della gara e’ molto equilibrata, nella quale vediamo Davide alla prese col fortissimo strapiombo sul pannello a 50 in compagnia di Elisa (chi l’avrebbe mai detto?!), mentre Andrea e Laura sul pannello a 20 o sulla struttura con i boulder piu’ delicati.

Improvvisamente Andrea parte per il rosso in placca…e lo chiude!

E cosi’ il nostro altissimo climber comincia a sognare il primo posto del podio, e per buona parte della serata il suo primato e’ inviolato: il passo chiave del maledetto boulder rosso crea scompiglio e sembra voler fermare a tutti i costi gli infiniti

finale_caos_19 finale_caos_23

Mentre Davide prova invece il rosso sul 40, la stanchezza generale comincia a farsi sentire, ed e’ proprio li che Andrea rilascia la dichiarazione chiave della serata…”Andrea lancia un messaggio ai tuoi avversari”, e lui “VI ANNIENTERO’“.

finale_caos_03

Ma ecco, quando ormai le 21:00 si avvicinano, Elisa imbrocca la sequenza e chiude il rosso, proprio quando Andrea sembra ormai in procinto di mettere il piede sul gradino piu’ alto del podio. Questo pareggio improvviso vede gli istruttori davanti ad una decisione: LA SUPERFINALE.

finale_caos_14

Dopo 3 minuti, ecco prendere vita sul pannello 40/20 un nuovo mostro di 12 prese che sancira’ il vincitore di questa sofferta gara.

finale_caos_11

La formula di finale e’ un gran classico, tre tentativi a testa, alternati.

(e mentre il nuovo cameraman Davide filma il tutto, comincia la finale)

Parte Elisa, tocca la rossa numero 4, cade.

Parte Andrea, le braccia sono un po’ stanche, cade alla 2.

Riparte Elisa, le scappa un piede. Gelo. La ragazza e’ basita, ma il giudice e’ inflessibile.

Riparte Andrea, le braccia si ribellano, si aggiusta e riaggiusta troppe volte la 2, poi cade.

E proprio ora, all’alba dell’ultimo definitivo giro, SUCCEDE L’INCREDIBILE.

Laura, che nel silenzio, ormai dimenticata dalla stampa e dai riflettori, continua instancabilmente a provare lo stramaledettissimo rosso, azzecca la sequenza perfetta, ED E’ SUL TOP. PAREGGIO ANCHE PER LEI, ALL’ULTIMISSIMO SECONDO!

finale_caos_20

E cosi’, prima che gli altri due finalisti partano per il loro ultimo giro, ecco che la scalatrice viene invitata a portarsi alla pari degli avversari di finale facendo ben due giri consecutivi, per poi accodarsi e fare il terzo come da copione.

Parte Laura, cade alla due, errore tattico.

Riparte Laura, ci ripensa, capisce il movimento, ma cade alla 3 tentando un incrocio da cinema alla rossa che Elisa ha toccato prima e che la vede ancora ufficialmente prima.

Ed ora il momento dell’ultimo giro per tutti, in una finale che vedeva Andrea favorito, dove Elisa e’ in testa per aver toccato la rossa e Laura ripescata all’ultimo istante. Tutti i presenti si chiedono come finira’. Gli istruttori chiedono ancora un attimo di pazienza ai ragazzi che vengono solitamente ad allenarsi, per poter concludere questo spettacolare, hollywoodiano contest, che vede per la prima volta nella storia della CAOS una super finale a triplo tentativo.

finale_caos_17

Ma torniamo agli atleti. C’e’ agonismo, c’e’ adrenalina.

Parte Andrea, le due ore precedenti lo hanno devastato, prende la uno, la due, le braccia dicono NO. Cade.

Parte Elisa, prende la tre, cade! Ora puo’ solo sperare che il suo primo tentativo possa non essere superato da Laura.

Parte Laura. Scala bene, prende la uno, la due, posizione a triangolo perfetta, prende la 3, e’ solida. E qui fa la magia. Invece di incrociare, va alla fatidica rossa in spallata. E LA PRENDE!! Signori, la tiene! POI CI RIPENSA, torna indietro, ed incrocia. LA TIENE DI NUOVO ED IL PUBBLICO IMPAZZISCE! Le braccia dell’atleta l’abbandonano, e cade, ma il verdetto e’ sotto gli occhi di tutti, Laura ha tenuto la presa rossa e si aggiudica il primo posto, all’ultimo tentativo, dopo esser entrata per un soffio in finale!

INCREDIBILE! Una finale spettacolare, decisa letteralmente all’ultima presa.

Grazie a tutti, ragazzi, di questa pazzesca serata e dell’attenzione che avete dimostrato nel seguire il nostro corso.

Ora vi aspettiamo, di prese da tirare ce n’e’, sempre!

Dario, Claudio e Sabrina

finale_caos_27 finale_caos_26 finale_caos_25 finale_caos_24 finale_caos_23 finale_caos_22 finale_caos_21 finale_caos_20 finale_caos_19 finale_caos_18 finale_caos_17 finale_caos_16 finale_caos_15 finale_caos_14 finale_caos_13 finale_caos_12 finale_caos_11 finale_caos_10 finale_caos_09 finale_caos_08 finale_caos_07 finale_caos_06 finale_caos_05 finale_caos_04 finale_caos_03 finale_caos_02 finale_caos_01