La fontana, il sasso numero 1 di Foppiano.

Eh si, nella mappa risulta il sasso con il numero 1, ma ironicamente, presi dalla pulizia compulsiva degli altri giganti, non avevamo rivolto le necessarie attenzioni a questo sasso.

Sabato invece “La fontana” ha ricevuto tutta la meritata attenzione. Decidiamo a sorpresa di salire nel magico alpeggio. Il clima e’ dalla nostra: 10 gradi, fresco ma si scala, zero neve.

E cosi’, viste le poche ore di luce, decidiamo di ripetere tutte le linee che ci offre il sasso piu’ soleggiato di Foppiano, La Fontana, mentre l’onnipresente Graziano ci fa compagnia intorno al sasso.

Partendo dal bel traverso su svase, facciamo il giro delle linee, ripetendo la meravigliosa placca su svase, per poi arrivare al lato occupato dalla fontana, dove la foga no si ferma, e per continuare a scalare costruiamo una palafitta di crash, che ci regala le ultime due sditate su roccia scura, mentre Maggie gioca con la palla, i vicini tagliano la legna, mentre indossiamo maglione e felpa e l’autunno ci presenta l’inverno e la primavera, da molto lontano, ci attende.

Grazie a Fabry per le foto del traverso e a Gabry per la foto della palafitta!

dario_foppiano personaggi panorama manoscritto lizard_home fontana_3 fontana_2 fontana_1